//E’ l’Abruzzo, con Cinghiale&Arrosticini l’ultima tappa del Viaggio

E’ l’Abruzzo, con Cinghiale&Arrosticini l’ultima tappa del Viaggio

 

Lasagnam conclude il suo viaggio per l’Italia nel candido freddo degli Appennini abruzzesi.Dal 14 al 28 Marzo un ragù speciale e inusuale, riempirà gli strati di pasta all’uovo della lasagna. Sto parlando del ragù di cinghiale, una carne selvatica il cui sapore viene mitigato dalla marinatura nel vino rosso e nei classici odori.
La carne è consistente, non frullata nè macinata finemente: ad ogni boccone potrete assaporare le infinite sfumature della salsa appena macchiata di pomodoro.
Il cinghiale lo mangiate come spezzatino, come ragù assieme alle pappardelle, come patè da spalmare sul pane bruscato. Nessuno ha mai pensato di trasferirlo in una lasagna: è una novità imperdibile!
L’Abruzzo gastronomico, oltre che per lo zafferano, è famoso per un altro prodotto, un secondo di carne di pecora alla griglia: l’arrosticino.
Questo spiedino, dal gusto così particolare, è affiancato alla lasagna.
Carne su carne, selvatico su selvatico, Abruzzo su Abruzzo, il binomio cinghiale&pecora è il sogno che si avvera di ogni carnivoro assetato di sangue, di ogni guerriero o sportivo bisognoso di proteine.
L’Abruzzo saluta l’inverno e da’ il benvenuto alla primavera con il botto.
L’Abruzzo saluta un inverno dinamico in giro per lo Stivale.
Come sarà la primavera? Rimanete aggiornati sulle nostre pagine Facebook ed Instagram e sul sito www.lasagnam.it

By | 2018-03-05T13:25:50+00:00 5 marzo 2018|Categories: Eventi|Tags: , , , , , , , , , |0 Comments

About the Author:

Classe 1999. Studentessa del Liceo Classico Virgilio di Roma, mi scopro gourmet all'età di dodici anni dopo una cena illuminante a una delle tavole più stellate della scena capitolina. Da lì in poi è tutto in viaggio senza sosta a caccia di nuovi sapori e combinazioni che racconto, giorno per giorno, sulla pagina Instagram, aperta da appena un anno, Hedyphageticae.

Leave A Comment