//Il giro d’Italia di Lasagnam

Il giro d’Italia di Lasagnam

Turisti da tutto il mondo, Romani non viaggiatori, Lasagnam si rivolge a voi.
A partire dal nuovo anno, l’Italia regionale, autentica e genuina, sarà raccontata, mensilmente, attraverso una lasagna speciale. Ogni mese una regione. 20 piccole realtà, 20 tasselli del grande mosaico italiano, che pochi conoscono, che pochi assaggiano, saranno avvolte da veli di sfoglia e cucchiaiate di besciamella.
Ma come? Prendendo in prestito alle regioni i loro ingredienti migliori, più distintivi e riconoscibili. Per esaltarli li lavoreremo il meno possibile, li accosteremo a pochi altri prodotti stagionali e del territorio.
Partiamo col fuoco, dal Meridione più caldo: a Gennaio vi raccontiamo la Calabria.
In contrasto col freddo delle strade di Roma, Lasagnam cattura il piccante calore delle case calabresi che, anche dopo Natale, festeggiano sulla spiaggia.
Due ingredienti abbiamo rubato alla nonna calabrese: ‘nduja e melanzane. L’nduja è irrinunciabile, piccante, il salume più celebre della zona. La melanzana, nonostante sia inverno, è sempre la protagonista del pranzo, fritta, al forno, grigliata o ripiena che sia.
Da Lasagnam la affumichiamo per la lasagna, bianca, colorata dal rosso del salume; la frulliamo per le polpettine da contorno.
Questa è solo la prima tappa di un lungo viaggio in giro per ogni angolo d’Italia, dal Nord al Sud passando per le Alpi trentine, gli Appenini abruzzesi e la Pianura Padana.
Restate aggiornati sulla nostra pagina Facebook per scoprire gli inediti gusti delle future lasagne del 2018, rigorosamente abbinate a contorni, fritti o spadellati, da leccarsi le dita!

Scopri gli altri Special Edition del Menu Invernale di LasaGnaM
By | 2018-01-22T11:58:22+00:00 19 gennaio 2018|Categories: Eventi|Tags: , , , , , , , , , , |0 Comments

About the Author:

Classe 1999. Studentessa del Liceo Classico Virgilio di Roma, mi scopro gourmet all'età di dodici anni dopo una cena illuminante a una delle tavole più stellate della scena capitolina. Da lì in poi è tutto in viaggio senza sosta a caccia di nuovi sapori e combinazioni che racconto, giorno per giorno, sulla pagina Instagram, aperta da appena un anno, Hedyphageticae.

Leave A Comment