//Mortadella, pistacchio e parmigiano: l’Emilia-Romagna in una lasagna

Mortadella, pistacchio e parmigiano: l’Emilia-Romagna in una lasagna

Lasagna Emiliana

L’Emilia-Romagna è la patria della pasta all’uovo, delle sfogline che ogni mattina impastano uova e farina e stendono al mattarello chili e chili di tortellini.
Questa regione è una tappa imprescindibile per Lasagnam che, già esperto conoscitore e degustatore del ragù alla bolognese, condimento per eccellenza della lasagna, si è spinto oltre, andando a scovare altri due prodotti simbolo di questa terra: la Mortadella e il Parmigiano Reggiano.
Nasce così la lasagna “Emilia-Romagna” con cubetti di mortadella spadellati, crema leggera di Parmigiano Reggiano e granella di pistacchi.
Vi troverete davanti ad una lasagna equilibrata che tocca più tinte e consistenze: c’è la dolce cremosità del formaggio, la sapidità tenace del salume, la croccantezza della frutta secca tostata.
Il condimento ricorda il ripieno dei ravioli, delle piadine, degli gnocchi fritti. Gnocchi fritti? Sì, triangoli di pasta lievitata fritta e farcita tradizionalmente con affettati locali.
Abbiamo scelto lo gnocco fritto per accompagnare la lasagna. Non lasciatevi spaventare dall’accoppiata lasagna&gnocco: anche il fritto, se cucinato correttamente, può risultare leggero.
Non lasciatevi scappare quest’omaggio all’Emilia-romagna disponibile solo ed esclusivamente dal 26 Febbraio al 9 Marzo.
Imparate a conoscere questa terra in una veste diversa, intrappolata in uno scrigno di pasta al forno.

About the Author:

Classe 1999. Studentessa del Liceo Classico Virgilio di Roma, mi scopro gourmet all'età di dodici anni dopo una cena illuminante a una delle tavole più stellate della scena capitolina. Da lì in poi è tutto in viaggio senza sosta a caccia di nuovi sapori e combinazioni che racconto, giorno per giorno, sulla pagina Instagram, aperta da appena un anno, Hedyphageticae.

Leave A Comment